Sport, fitness e salute faranno vendere 90 milioni di dispositivi wearable nel 2014

Pubblicato da il 4 febbraio 2014 nella categoria News

Le tecnologie wearable sono caratterizzate da una vasta diversità di prodotti offerti sul mercato.

Ad affermarsi per primi sul mercato saranno tuttavia solo quelle categorie di tecnologie indossabili capaci di fornire all’utente una opportunità di utilizzo chiara e focalizzata su target di utenti specifici.

I più recenti dati pubblicati da ABI research evidenziano che le vendite delle wearable technologies cresceranno significativamente nel 2014, spinte in alto dai prodotti legati alla cura della salute e al monitoraggio delle prestazioni fisiche per gli appassionati di sport e fitness.

I prossimi venti mesi saranno cruciali per il processo di adozione di massa delle tecnologie indossabili. I dispositivi wearable legati alla cura della salute e al monitoraggio delle attività sportive stanno rapidamente diventando dei prodotti di massa, spinti dalla crescente attenzione delle persone nei confronti del proprio stato di salute.

Dall’altra parte, però, altri dispositivi come gli smartwatch devono ancora superare alcune criticità: il design poco appealing, la  scarsa durata della batteria e modalità di utilizzo poco coinvolgenti costituiscono i principali ostacoli per la loro affermazione sul mercato. Il modo in cui i produttori affronteranno queste problematiche influenzerà le future evoluzioni di mercato dei wearable.

A questo si aggiunge il fatto che gli stessi fornitori dei componenti hardware hanno iniziato a investire su progetti collaterali legati alla tecnologie indossabili, con l’obiettivo di acquisire maggiori expertise nel settore del design e dei servizi a valore aggiunto che possono essere offerti agli utenti.

Al momento gli smart glass contribuiscono all’evoluzione delle interfacce digitali favorendo il passaggio dai touchscreen ai comandi vocali e gestuali, generando nuove opportunità per lo sviluppo di prodotti e servizi innovativi.